UA-74246219-1

Il pellegrinaggio alla Porta Santa del Santuario di Roveleto

Alcune fotografie del nostro pellegrinaggio per varcare la Porta Santa del Santuario della Beata Vergine del Carmelo di Roveleto.

IMG-20160305-WA0038

IMG-20160305-WA0041

IMG-20160305-WA0042

 Neppure la pioggia battente e le gelide folate di vento protagoniste di quest'inizio di marzo, hanno impedito a un cospicuo numero di fedeli di recarsi sabato 6 marzo presso il santuario della Beata Vergine del Carmelo di Roveleto per partecipare al pellegrinaggio penitenziale organizzato dalla nostra parrocchia in occasione di quest'anno giubilare staordinario, dedicato per volere di Papa Francesco alla Misericordia. Erano presenti anche numerosi fedeli delle parrocchie di Valconasso e Paderna guidati dal parroco, don Josuè.

Fra i primi a giungere al santuario vi sono stati i pellegrini che alle 15.30 circa hanno lasciato Pontenure insieme a don Mauro a bordo del pullman messo gentilmente a disposizione della parrocchia, raggiunti nel corso del pomeriggio da tutti coloro che hanno preferito venire a Roveleto con i propri mezzi.

Una volta entrati nel santuario, i pellegrini si sono raccolti in preghiera recitando il Santo Rosario e hanno potuto accostarsi al sacramento della Riconciliazione prima di varcare la Porta Santa della Misericordia e ottenere così l'indulgenza giubilare.

Alle ore 17, una volta terminato il rosario, si è svolta la Santa Messa, presieduta da don Umberto Ciullo, parroco di Roveleto, e concelebrata dal nostro parroco don Mauro e da don Josuè. Nel corso dell'omelia, don Umberto, commentando la parabola del Figliol Prodigo narrata nel vangelo odierno della IV domenica di Quaresima, si è soffermato in particolare sulla figura del figlio maggiore, ossia il fratello che è rimasto a vivere nella casa paterna, invitando tutti i presenti a vivere quotidianamente la propria fede come figli del Padre e non come suoi servi.

Al termine della celebrazione tutti i pellegrini hanno fatto ritorno alle loro case sotto la pioggia battente, col cuore colmo però dell'amorevole misericordia e dell'autentico perdono del Padre.

Condividi questa notizia con tutti i tuoi amici!

Parrocchia di Pontenure
UA-74246219-1