UA-74246219-1

12 Settembre, Santa Messa a Villa Canevaro

Nel caldo pomeriggio di lunedì 12 settembre, grandi movimenti sono stati notati attraverso le proprietà della signora Maria Vittoria Canevaro.

Chi in bicicletta, chi a piedi e chi in auto, come in un pellegrinaggio, in molti si sono infatti diretti verso il grazioso oratorio che sorge presso la sua villa situata in zona Colombarone in occasione della festività del Santissimo Nome di Maria.

A presiedere la celebrazione liturgica il nostro parroco don Mauro. Al termine della messa, la padrona di casa ha invitato tutti i presenti ad un sobrio buffet.

La festività liturgica. - "Il culto del Santissimo Nome della beata Vergine Maria che il Martirologio Romano ricorda in questo giorno, rievoca l'amore della Madre di Dio verso il suo Figlio santissimo ed è proposta ai fedeli la figura della Madre del Redentore, perché sia invocata con profonda devozione. È un culto che si diffuse nel corso dei secoli in tutta la Chiesa, ed i Pontefici arricchirono d'indulgenze l'invocazione dei nomi di Gesù e di Maria.  Nel 1513 il Papa Giulio II da Roma concesse alla Spagna una festa in onore del nome di Maria. San Pio V la soppresse, Sisto V la ripristinò e si estese poi nel 1671 al Regno di Napoli fino a raggiungere Milano. Dopo la vittoria riportata nel nome di Maria contro i Turchi da Giovanni Sobieski, re di Polonia, il Beato Pontefice Innocenzo XI il 12 settembre 1683, in memoria e grato del prodigio, estese questa festa a tutta la Chiesa, fissandola alla domenica fra l'Ottava della Natività. Fu infine san Pio X a riportarla al 12 settembre." Tratto da Il Santo del Giorno

Condividi questa notizia con tutti i tuoi amici!

Parrocchia di Pontenure
UA-74246219-1