UA-74246219-1

Al Bocciodromo OMI una serata di festa in onore dell'ex presidente Bruno Cagni

Tutte le immagini della serata di festa organizzata per festeggiare il presidente Bruno Cagni


Lo scorso sabato 28 ottobre è stato un giorno speciale e di grande festa per tutti gli appassionati bocciofili pontenuresi e della provincia di Piacenza: presso il Bar Bocciodromo OMI si è svolta la manifestazione "Grazie Presidente", una bella e sentita serata di festa all'insegna dello sport organizzata con grande cura e passione dagli atleti e dai soci del Gruppo Bocciofilo OMI per festeggiare il presidente uscente Bruno Cagni che dal 18 settembre scorso, dopo dodici anni di presidenza, ha lasciato la guida della società bocciofila a Claudio Boriotti.

Durante questa piacevole e partecipata serata di festa, organizzata come dicevamo dal Gruppo Bocciofilo OMI in collaborazione con il Comitato provinciale di Piacenza della Federazione Italiana di Bocce, la nostra parrocchia e il Comune di Pontenure, un gran numero di familiari, amici, dirigenti, appassionati bocciofili e pontenuresi di tutte le età si sono ritrovati assieme al Bocciodromo per festeggiare e salutare il caro Bruno, amico e compagno di tante avventure.

Nel corso del pomeriggio si è svolta infatti una gara ad invito a terne riservata alle società della provincia di Piacenza, competizione che ha consentito ai migliori bocciofili della provincia di dare sfogo alla propria abilità sui campi del Bocciodromo. La gara, assai avvincente e combattuta, è stata vinta dalla terna della Bocciofila Fontanella di Rottofreno (Sprega Luca, Signaroldi Andrea e Roberto Civardi), mentre la terna della Bocciofila OMIcomposta da Piero Face, Vincenzo Razzano e Silvano Moruzzi, si è classificata al secondo posto. Assai numerosi sono stati gli atleti delle varie società della provincia che hanno preso parte alla manifestazione e anche molti pontenuresi non sono voluti mancare all'appuntamento, per una visita e un breve saluto al presidente Cagniapprofittando dell'occasione anche per un gradito assaggio del ricco e buffet preparato dalle sempre bravissime cuoche della parrocchia (Maria Rosa, moglie del presidente Cagni, Enrica, Franca e Rita).

Attorno alla dieci di sera, al termine della manifestazione sportiva, ha preso quindi la parola il vice sindaco di Pontenure Angela Fagnoni che ha ringraziato il presidente Cagni per l'opera da lui prestata per così tanti anni alla guida della Bocciofila, ricordando la significativa funzione sociale svolta dall'associazione e dal Bocciodromo, sorto nel lontano 1973 per iniziativa dell'allora arciprete mons. Silvio Losini, perché, oltre all'indubbio valore sportivo, costituiscono un punto di riferimento importante per tante persone anziane che si ritrovano tutti i giorni sui campi del Bocciodromo per passare il pomeriggio in compagnia.

Ha quindi preso la parola la figlia dell'ex presidente Cagni che ha letto a nome del padre un breve messaggio da lui composto (che riportiamo sotto) con il quale ha voluto ringraziare tutti i presenti per aver preso parte alla serata, auspicando che tutti i partecipanti custodiscano sempre la passione per il gioco delle bocce. Il presidente emerito, assai emozionato e commosso, è stato quindi omaggiato con la consegna di due targhe commemorative, la prima da parte di Gianluca Giulivi, delegato del Comitato provinciale di Piacenza, la seconda da parte di Silvano Mazzoni, a lui dedicata con affetto e riconoscenza da tutti gli atleti e dai soci della Bocciofila OMI.

È quindi seguito l'atteso momento della premiazione delle terne vincitrici (entrambe premiate con la tradizionale medaglia d'oro), nel corso della quale uno dei membri della terna della Bocciofila Fontanella, il pontenurese Luca Sprega, ha voluto fare dono della sua personale medaglia d'oro al presidente Cagni. Un bel brindisi finale a base di prosecco e il taglio delle sempre deliziose torte di mele preparate per l'occasione dalle signore Ave e Anna hanno chiuso in bellezza la serata di festa, che si è conclusa con forte e spontaneo grido "Grazie Presidente!" subito seguito da un caloroso applauso, carico di affetto e riconoscenza.

Saluto del presidente uscente Bruno Cagni

Prima di tutto mi permetto di chiedere a tutti i presenti di custodire la passione del gioco delle bocce per non disperdere un bene nato 59 anni fa da un gruppo di bocciofili pontenuresi trasferitosi sui campi dell'Oratorio OMI.

Venne cosi l'dea di costituire una vera società' sportiva ai sigg. Giuseppe e Carlo Fagnoni, Renzo Fumi e Giuseppe Morelli e all'arciprete don Silvio Losini venne riconosciuto il ruolo di presidente onorario come a tutti i parroci che gli sarebbero succeduti. Nacque cosi la Bocciofila OMI. Giuseppe Fagnoni fu il primo presidente seguirono Francesco Valla, Carlo Eccher, Franco Piccoli, Carlo Michelotti, Silvano Moruzzi, Bruno Cagni e dal 18 settembre è in carica il sig. Boriotti Claudio a cui faccio i migliori auguri di un proficuo lavoro.

L'occasione di questa giornata è propizia per tutti noi per non perdere il desiderio e la volontà di continuare ad essere protagonisti nel supporto a questo bellissimo gioco delle bocce a Pontenure e Provincia. Oggi ne è un esempio concreto.

Ringrazio tutti per l'onore e l'affetto che mi avete dimostrato con questa festa che io ho il dovere di girare in gran parte ai miei consiglieri, giocatori e soci della Bocciofila OMI. Un grazie al nuovo Presidente sig. Claudio Boriotti a cui auguro un buon lavoro, al vice sindaco Angela Fagnoni che ci ha onorato con la sua presenza, ai giocatori che hanno partecipato alla gara, agli spettatori, a Rita, alle cuoche ed infine al parroco don Mauro Tramelli il vero "motore" del Bocciodromo OMI. Questa iniziativa mi ha veramente commosso e resterà nei miei pensieri per sempre.  Grazie.

Condividi questa notizia con tutti i tuoi amici!

Parrocchia di Pontenure
UA-74246219-1