UA-74246219-1

Lunedì 18 dicembre, la Veglia delle Confessioni organizzata dagli scout del Masci

Alcune suggestive immagini della Veglia penitenziale d'Avvento che si è svolta nella serata di lunedì 18 dicembre


Avvento significa attendere Colui che viene nel buio della notte, e il modo migliore per farlo è stare pronti con «le lampade accese… vestiti a festa». È questo il motivo per cui nella serata di lunedì 18 dicembre, nella nostra chiesa parrocchiale, è stata organizzata la "Veglia delle Confessioni" come di consueto animata dagli scout adulti della Comunità MASCI della nostra parrocchia.

Il rito, che la diocesi ha improntato sulle letture del profeta Isaia (64, 4-8), sul Salmo 79 e sul Vangelo di Luca (Magnificat 1, 46-55), è stato arricchito da una guida all'esame di coscienza e da altri testi scelti sul tema del perdono e del ringraziamento; ciò allo scopo di aiutare e accompagnare i fedeli a ricevere il sacramento.

Dopo la riconciliazione ciascuno dei presenti, invitato a recarsi di fronte all'altare dove don Mauro aveva collocato grani d’incenso, li buttava nel vicino braciere acceso. Compiuto tale gesto, simbolo di purificazione, il penitente si avvicinava alla statua di Maria Immacolata per recitare il Magnificat e come Maria ringraziare e lodare Dio grande e misericordioso.

Ad affiancare il nostro parroco in questo prezioso servizio, erano presenti don Josuè Brito da Silva, collaboratore parrocchiale presso la nostra parrocchia, e due frati minori della basilica di Santa Maria di Campagna che hanno facilitato lo svolgersi della celebrazione conclusasi alle 21:30. A tutti i confessori va la nostra riconoscenza e i più sinceri auguri di Buon Natale !!!

(per la Comunità Masci - Rosita)

Condividi questa notizia con tutti i tuoi amici!

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Parrocchia di Pontenure
UA-74246219-1