UA-74246219-1

Domenica 18 febbraio, prima di Quaresima: santa messa al Teatro OMI


Questa prima domenica di Quaresima, il 18 febbraio, è stata resa speciale da una messa inusuale. Infatti la celebrazione eucaristica delle ore undici si è tenuta presso il Teatro OMI ed ha previsto due momenti cruciali per la vita parrocchiale.

Innanzitutto dopo la lettura del Vangelo la comunità ha potuto visionare il filmato prodotto dalla diocesi per introdurre il tema della quaresima. Il video è stato incentrato sul dipinto "La crocifissione" di Hans Memling, proponendo spunti di riflessione a partire dai vari personaggi. È stato dunque presentato all'assemblea il tema "Davvero questo uomo è il figlio di Dio".

Terminata la visione del filmato, don Mauro ha brevemente commentato il contenuto per poi introdurre il secondo momento saliente della Santa Messa odierna: la riconsegna del Padre Nostro, ad opera dei ragazzi che il 13 maggio prossimo riceveranno il sacramento della confermazione.

I ragazzi hanno inizialmente offerto un dialogo immaginario fra una ragazza e Dio, proposto come voce fuori campo. Il dialogo ha permesso alla protagonista, e quindi a tutti i presenti, di riflettere sul significato della preghiera. In seguito gli altri ragazzi, in cerchio, hanno tessuto una rete al centro del cerchio con un filo rosso che ha congiunto tutti i cresimandi. Al termine di questo momento è stata consegnato al gruppo il Credo, che analizzeranno nei prossimi incontri.

Alcune immagini della santa messa della prima domenica di Quaresima che si è svolta presso il Teatro OMI, letteralmente stracolmo di bambini e ragazzi del Catechismo e giovani Scout.



 

Il pranzo svoltosi al termine della santa messa presso i locali del Bar OMI, che ha visto riuniti tutti assieme i cresimandi, le loro famiglie e i loro catechisti in un'atmosfera serena e gioiosa, all'insegna della festa e della voglia di stare insieme.


Condividi questa notizia con tutti i tuoi amici!

Parrocchia di Pontenure
UA-74246219-1