UA-74246219-1

Rinnovo del Consiglio Pastorale Parrocchiale, date e modalità delle elezioni

Anche la nostra comunità parrocchiale, come tutte le altre parrocchie della nostra Diocesi (che hanno vissuto questo momento il 18 marzo scorso), è stata chiamata a rinnovare il Consiglio Pastorale Parrocchiale. Le elezioni per il rinnovo del Consiglio si svolgeranno dalla messa prefestiva di sabato 5 maggio fino al termine della messa vespertina di domenica 6 maggio. Il seggio sarà aperto durante la celebrazione delle messe nel periodo indicato. Hanno diritto di voto tutti i battezzati e cresimati che hanno compiuto 16 anni di età. Possono essere eletti i battezzati e cresimati che hanno compiuto 18 anni di età.

Che cos'è il consiglio pastorale. - Il Consiglio Pastorale Parrocchiale è un organismo consultivo di cui fanno parte sacerdoti, religiosi e laici, allo scopo di promuovere l'attività pastorale della Parrocchia. Il Consiglio Pastorale è una «scuola e palestra che educa al senso e al servizio della comunione e contribuisce a costruire la realtà e a rivelare la fisionomia nuova della Chiesa conciliare». Il Consiglio Pastorale è uno dei luoghi di attuazione della comunione e dell'unità della Chiesa, «popolo adunato nell'unità del Padre, del figlio e dello Spirito Santo» (Lumen gentium). Come organismo di partecipazione il Consiglio richiede che i suoi componenti siano membra vive e attive della Parrocchia, disponibili a esercitare la corresponsabilità pastorale.

I compiti del Consiglio Pastorale sono quelli della Parrocchia la quale «inserita nella popolazione di un territorio, è la comunità cristiana che ne assume le responsabilità. Ha il dovere di portare l'annuncio della fede a coloro che vi risiedono e sono lontani da essa, e deve farsi carico di tutti i problemi umani che accompagnano la vita di un popolo, per assicurare il contributo che la Chiesa può e deve portare». Sono quindi compiti del Consiglio:

  • favorire la trasmissione del Vangelo;
  • promuovere la partecipazione attiva alla liturgia che ha il suo centro nell'Eucaristia domenicale;
  • coordinare le attività caritative;
  • mantenere il legame con la Chiesa diocesana approfondendo nella vita parrocchiale le linee pastorali tracciate dalla CEI e dal Vescovo diocesano;
  • garantire la comunione tra gruppi e associazioni operanti in Parrocchia.

Condividi questa notizia con tutti i tuoi amici!

Parrocchia di Pontenure
UA-74246219-1