UA-74246219-1

Festa di San Pietro 2018 - La cena nel "mondo di Coco" con i ragazzi del Grest e le loro famiglie


Nella serata di venerdì 29 giugno, al termine della celebrazione della solenne santa messa in onore del patrono, tutti a cena in compagnia, al campo sportivo dell'Oratorio! Tradizione vuole che questa festività sia ormai molto considerata in paese, come vuole ogni ricorrenza ritenuta importante. La cena, dedicata in modo particolare ai bambini e ai ragazzi che in queste settimane stanno frequentando il Grest della nostra Parrocchia e alle rispettive famiglie, si è come di consueto aperta a tutti coloro che hanno voluto prendervi parte, restituendo l'immagine di una comunità gioiosa, dinamica e assai coesa.

Tortelli burro e salvia, spiedini e salamelle son andati letteralmente a ruba e già poco dopo le ventidue gli organizzatori hanno dovuto proclamare il completo sold out per totale esaurimento delle scorte; a serata conclusa ogni persona si è detta perfettamente soddisfatta dell'accoglienza ricevuta e della bontà delle varie vivande. L'affluenza davvero molto numerosa, oltre ogni più rosea aspettativa, è la riprova del fatto che stare insieme, condividendo in allegria la tavola, rende tutto più bello e le serate molto più divertenti!

Ma un tale successo e così unanimi riscontri positivi non sarebbero stati di certo possibili senza l'impegno di tanti volenterosi che quella sera stessa e nei giorni precedenti si sono resi disponibili per i tanti preparativi che si rendono sempre necessari per organizzare al meglio eventi di questa portata, sia cucinando intorno a fuochi e fornelli che montando il grande palco e disponendo le numerose tavolate all'aperto. È stato davvero vedere tanta vitalità e tanto impegno da parte di giovani e meno giovani che hanno lavorato di conserva sotto il sole cocente per lo stesso fine, il loro impegno riempie di consolazione e di speranza per il futuro.

Anche i ragazzi che durante questa estate un po' ballerina si sono messi al servizio della comunità come educatori del Grest hanno avuto la possibilità di ritrovarsi per cenare tutti insieme, prima di iniziare a svolgere i numerosi compiti e le molte incombenze loro assegnate anche in questa serata di festa, chi preparando le quattro cacce al tesoro che sono svolte non appena terminata la cena, chi animando la serata con balli e musica, chi facendo compagnia ai bambini nei loro giochi, mentre i genitori potevano terminare tranquilli la loro cena. Qualcuno di loro, particolarmente volenteroso, si è anche unito ai soliti noti, ci riferiamo alla famigerata coppia di scout del Masci, che non appena finito di cenare hanno iniziato a raccogliere piatti e spazzatura varia, tenendo pulita l'area della festa e recuperando preziosi vassoi, ricercatissimi e richiestissimi da chi stava in cucina.

Da segnalare, infine, tra le altre attrattive della serata, il grande banco di beneficenza allestito presso i locali dell'ormai ex Bar OMI nelle settimane scorse su incarico del nostro parroco don Mauro da un piccolo ma instancabile manipolo di volontarie (Angela, Cinzia e Rosanna), e il banchetto allestito da alcuni giovani scout del Clan Chaos per contribuire al finanziamento delle loro attività, che ha distribuito deliziose fette di torta e di anguria, ma anche biscotti e dolcetti, a tutti coloro che desideravano concludere nel migliore dei modi questa serata di festa e di amicizia.

Il banco di beneficenza e le volontarie che lo hanno gestito dispensando un premio per ogni biglietto


I volontari al lavoro, chi in cucina, chi alle casse, chi in giro per il campo... a tutti loro va il nostro sentito grazie!


Condividi questa notizia con tutti i tuoi amici!

Parrocchia di Pontenure
UA-74246219-1