UA-74246219-1

Festa di San Pietro 2018 - Il divertimento si moltiplica con le quattro cacce al tesoro dei bimbi del Grest e dei loro genitori

La serata di venerdì 29 giugno ha visto lo svolgimento di quattro grandi cacce al tesoro, organizzate dagli educatori del Centro Estivo. I giochi hanno avuto luogo immediatamente dopo la cena, cui hanno preso parte molti frequentatori della parrocchia, oltre ai bambini del GREST e ai loro genitori, e hanno visto coinvolti adulti e bambini. Al posto del tradizionale spettacolo del Centro Estivo i giochi hanno portato una ventata di novità nella scaletta della Festa del Santo patrono assicurando divertimento per tutti.



La caccia la tesoro dei Piccoli

I bambini più piccoli, di I e II elementare, si sono divertiti con una caccia al tesoro ristretta all'area dell'oratorio e della piazza. Accompagnati dai propri educatori i bambini si sono cimentati nella ricerca di palloncini abilmente nascosti dagli educatori attraverso la lettura di indizi. Diverse cartine dell'area di gioco sono state posizionate in modo da creare un percorso diverso per ciascuna squadra in gioco.


L'orienteering delle Elementari (parco Raggio)

I bambini di III e IV elementare si sono spostati al Parco Raggio, offerto dal Comune di Pontenure, per vivere l'esperienza dell'orienteering. Sono state portate al parco le sagome di tutti i personaggi di Coco, che hanno accompagnato i ragazzi per tutto il Centro Estivo, e i ragazzi attraverso prove di vario genere che li hanno trasportati da un luogo all'altro del parco fra cruciverba, rebus, indovinelli e rompicapo.


La caccia la tesoro delle Medie

Le vie del paese sono state animate dai ragazzi delle medie che si sono lanciati in una corsa a perdifiato verso la vittoria e il tesoro. Ben consapevoli del pacco di giuggiole che li attendeva hanno seguito vari indizi, mandati attraverso Instagram e sempre con lo stesso meccanismo delle "stories" hanno inviato delle risposte alla "centrale operativa" che ha gestito la serata con l'ausilio della migliore tecnologia disponibile.


La caccia la tesoro delle Elementari

Gli sforzi maggiori si sono concentrati sulla caccia al tesoro dei genitori, che attraverso le vie del paese si sono districati in prove di vario genere. Il tutto è stato svolto grazie all'aiuto di Whatsapp e di altre applicazioni che hanno dato vita ad una caccia al tesoro interattiva. I genitori dei bambini si sono messi in gioco per contribuire alla vittoria dei propri figli, anche con prestazioni canore e teatrali.


Condividi questa notizia con tutti i tuoi amici!

Parrocchia di Pontenure
UA-74246219-1