UA-74246219-1

Domenica 30 settembre, i bimbi dell'asilo "Raggio" festeggiano l'inizio dell'anno scolastico

Quella di ieri, domenica 30 settembre, è stata una giornata di grande festa per i bambini dell'Asilo infantile "Clara Raggio", che con le loro famiglie, ma anche i nonni, le insegnanti e tutta la comunità parrocchiale hanno festeggiato, anzi sarebbe forse meglio dire inaugurato, con la dovuta "solennità" l’inizio del nuovo anno scolastico, partecipando da un posto di riguardo alla santa messa domenicale, a cui è seguito un pranzo benefico a sostegno delle attività dell'Asilo presso i locali del nostro Oratorio.

Doppia festa, perché durante la santa messa, celebrata dal nostro parroco don Mauro Tramelli, è stato amministrato il battesimo al piccolo Ettore, che ha fatto così il suo ingresso nella comunità dei credenti. Ad accompagnare la celebrazione eucaristica hanno provveduto i canti del Coro "Perfetta Letizia", ma anche i bimbi dell'asilo Raggio, disposti in perfetto ordine davanti all'altare che ospita il Santissimo Sacramento, hanno voluto far sentire anche le loro voci. Dopo aver cantato una prima volta subito dopo il battesimo, alla fine della celebrazione hanno intonato, mentre don Mauro reggeva loro il microfono, la simpatica canzoncinaForza Gesù”, che avevano già eseguito anche la primavera scorsa davanti ad un ospite d’eccezione, il nostro vescovo Gianni Ambrosio, in occasione della visita pastorale alla nostra Parrocchia.

Subito dopo la messa, il cortile e il parco giochi del nostro Oratorio hanno ospitato giochi e corse, risate e voci gioiose, almeno fino a quando non è arrivato il momento di mettersi a tavola per il pranzo, cui hanno preso parte una cinquantina di persone, preparato con la consueta abilità dalle cuoche della nostra parrocchia. Era ovviamente presente anche la signora Dudy Raggio, presidente dell'asilo, che non manca mai di dimostrare la sua affettuosa vicinanza e il suo sostegno alle attività di un'istituzione antica ma ancora così importante per il nostro paese, in cui dalla fine dell'Ottocento sono cresciute e si sono formate generazioni di Pontenuresi.

Speriamo che questa giornata di festa e condivisione, una bella tradizione pontenurese che è tornata a svolgersi quest’anno dopo parecchio tempo, possa affermarsi e diventare una consuetudine che possa ripetersi anche nel prossimo futuro!


Condividi questa notizia con tutti i tuoi amici!

Parrocchia di Pontenure
UA-74246219-1