Anche i ragazzi della nostra Parrocchia hanno partecipato alla Veglia d'Avvento dei giovani della Diocesi

"Darò loro un nome eterno", queste parole, tratte dal libro del profeta Isaia, sono state messe al centro dell'attenzione in occasione della tradizionale veglia d'Avvento dei giovani, alla quale ha partecipato anche il nostro vescovo monsignor Gianni Ambrosio. Nella serata di venerdì 14 dicembre, proprio nel cuore dell’Avvento, tutti i giovani della nostra Diocesi, dai 18 ai 30 anni, si sono infatti ritrovati a Podenzano, presso la chiesa parrocchiale di san Germano, per il tradizionale appuntamento di preghiera e meditazione nel tempo che ci conduce al Natale. Hanno ovviamente partecipato alla serata anche i ragazzi del Gruppo Giovani della nostra Parrocchia, capitanati come di consueto dal loro coordinatore Andrea Ciscato, e alcuni giovani scout appartenenti al Clan "Kaos".

Il tema centrale della veglia è stato ovviamente il profeta Isaia: dopo la lettura di un brano tratto dal libro da lui composto (Isaia 56, 1-9), è stato proiettato un breve video che raccontava la figura del profeta che, centinaia di anni prima della venuta di Cristo, per primo annunziò la concezione e la nascita del Messia. C’è quindi stata una testimonianza davvero interessante e ricca di spunti di riflessione, quella offerta da don Paolo Steffano, parroco di Baranzate, centro della periferia di Milano, che ha raccontato ai tanti ragazzi presenti in chiesa la sua personale esperienza di sacerdote che opera quotidianamente tra i più poveri con esempi e parole concrete, entrambi essenziali per comprendere e vivere realmente il Vangelo. Il sacerdote si è soffermato più volte sullo stretto connubio esistente tra Vangelo e poveri, perché, come affermato da papa Francesco qualche anno fa, «il cuore del Vangelo è l’annuncio ai poveri». 

Dopo la lettura della seconda parte del prologo del Vangelo di Giovanni (Giovanni 1, 9-18), si è quindi svolto un momento di riflessione personale guidato da domande, al termine del quale chi voleva poteva condividere una preghiera. La benedizione finale impartita da monsignor Ambrosio ha posto fine a questo sempre suggestivo e profondo momento di preghiera, riflessione ed incontro, accompagnato dai canti eseguiti dal Coro Giovani della nostra Diocesi.

Di seguito alcune foto della veglia dei giovani tratta dalla pagina Facebook della Pastorale Giovanile della nostra Diocesi


Condividi questa notizia con tutti i tuoi amici!

Parrocchia di Pontenure
UA-74246219-1