Parola di Vita – Dicembre 2018

"Siate sempre lieti nel Signore" (Filippesi 4,4)

La Parola di Vita di questo mese, ossia il commento a un versetto evangelico proposto dal Movimento dei Focolari per ispirare la nostra vita al Vangelo e viverlo tutti i giorni nella quotidianità. Il Gruppo "Parola di Vita" della nostra Parrocchia si incontra solitamente una volta al mese, nelle date precisate sugli avvisi parrocchiali. La partecipazione agli incontri, lo ricordiamo, è aperta a tutti gli interessati. 

Pubblichiamo di seguito un breve riassunto, steso da alcuni membri del Gruppo, dei principali temi e argomenti trattati nel corso dell'ultimo incontro del Gruppo che si è svolto nella serata di lunedì 10 dicembre presso i locali del nostro Oratorio parrocchiale.

La Parola evangelica deve portare vita, se resta muta non fa frutto e muore o viene sostituita da Parole di morte. Abbiamo parlato di:

  • Gesù sì, Chiesa no? Un intervento di Chiara Lubich il 7 maggio 1995 a Loppiano (FI).
  • La Chiesa di domani. Un intervento di Chiara L. il 15 novembre 1995 a Cadine (TN).
  • La Chiesa del futuro. Un intervento di Chiara L. il 4 giugno 2001 a Trento.
  • Strage di Corinaldo. Rifiutiamo i processi in pubblica piazza. Al giorno d'oggi, nella nostra società, i ragazzi hanno un altro modo di porsi nei confronti dei giochi e del tempo libero: preferiscono film, videogiochi e canzoni con mostri, odio e volgarità. Non ci si deve quindi meravigliare se durante la preadolescenza si preferisce frequentare luoghi e compagnie non controllabili Anche le strutture sono vittime di questo processo degenerativo della società: manca un controllo approfondito da parte degli enti preposti a svolgerlo, ma anche i genitori contribuiscono approvando le scelte compiute dai ragazzi. La collaborazione reciproca e l’onestà nello svolgere ognuno i propri compiti non possono essere praticati per decreto legge ma devono nascere dalla coscienza collettiva. Il male possiamo affrontarlo e vincerlo solo percorrendo insieme con fiducia la strada della collaborazione.
  • Danza lenta. Una bellissima poesia di un adolescente malato terminale del sant’Orsola.
  • Papa Francesco. Santi senza veli.

Che fare? Noi vogliamo aiutarci, con i nostri limiti, nel vivere i valori cristiani e testimoniare il bene che riceviamo continuamente da Dio, ritrovandoci mensilmente ad aggiornare le nostre vittorie, ma anche le nostre sconfitte. Tutti possono partecipare, nessuno si senta escluso.  È stato un bellissimo incontro che si è prolungato oltre il previsto, ma senza rimpianto.  Buon Natale e felice anno nuovo!

Di seguito proponiamo la Parola di Vita animata tratta dal sito del Santuario di San Calogero Eremita. Per visualizzare la Parola di Vita con l'accompagnamento musicale è necessario scaricare sul proprio terminale il file tramite l'apposito link presente sul bordo inferiore della finestra.

Condividi questa notizia con tutti i tuoi amici!

Parrocchia di Pontenure
UA-74246219-1