UA-74246219-1

Sabato 2 marzo, in palestra grande festa per la Baraonda di Carnevale!


Se il successo di una festa lo si può misurare dal colorato tappeto di coriandoli e stelle filanti che alla fine della "baraonda" i partecipanti lasciano dietro di sé... beh, allora possiamo proprio dirlo, a maggior ragione visto che si tratta proprio del Carnevale: la Baraonda di Carnevale andata in scena nel pomeriggio di ieri, sabato 2 marzo, è stata senza dubbio un autentico successo, anzi un successone! E a maggior ragione possiamo farlo se questa nostra personale impressione trova conferma nei volti radiosi dei partecipanti e degli organizzatori, che al termine dei festeggiamenti apparivano tutti felici e appagati, anche se un po' stanchi, dopo un intero pomeriggio passato a ballare, giocare e tirare coriandoli rincorrendosi a vicenda nella palestra del nostro Oratorio!

La Baraonda, quest'ormai storico e tradizionale appuntamento sempre molto sentito da tutti i bambini e i ragazzi del nostro paese, è tornata dopo un anno di assenza, organizzata come di consueto grazie alla proficua collaborazione esistente tra la nostra Parrocchia, il Comune e la Pro Loco di Pontenure. Ad animare come si conviene il pomeriggio di festa sono stati chiamati ancora una volta alcuni dei ragazzi del Gruppo Giovaniche per l'occasione sfoggiavano simpatici costumi di animali, capitanati come sempre dall'educatore professionista Andrea Ciscato.

Davvero tante erano le mascherine presenti, in un'interminabile rassegna di costumi, parrucche e colori, da quelle più tradizionali a quelle più moderne, dai protagonisti delle vecchie fiabe a quelli dei cartoni e ai supereroi dei fumetti... una cosa però le accomunava: tutte erano armate di (apparentemente inesauribili) sacchetti di coriandoli e stelle filanti da lanciare senza tregua addosso agli amici. Ma i bambini non erano gli unici ad essersi mascherati: anche alcuni genitori, come impone la tradizione di questi giorni, non hanno infatti voluto rinunciare ad indossare a loro volta maschere e costumi e invece di assistere allo spettacolo sono scesi in campo gettandosi nella baraonda e nel turbinio di coriandoli, perché il Carnevale è davvero una festa di tutti, senza limiti di età!

Dopo tre ore buone di balli e di giochi, verso le cinque del pomeriggio, tutti i bambini presenti sono stati chiamati uno per volta sulla tribuna della palestra, dove dopo essersi presentati sono stati premiati da due gentili quanto brave educatrici con una medaglia da sfoggiare con orgoglio sopra il costume, mentre tre dei bimbi più piccoli, anch'essi mascherati, hanno ricevuto insieme alle loro mamme uno speciale riconoscimento! Ma, come ci ricorda il noto versetto evangelico, "non di solo pane vive l'uomo", e così anche i bambini e i loro genitori non hanno certo mancato di approfittare del dovuto momento di ristoro, prendendo quasi d'assalto il banchetto dove i volontari della Pro Loco, guidati dal loro presidente Franco Villa, offrivano gratuitamente i così deliziosi dolci caratteristici di questo periodo insieme a rinfrescanti bevande. Non ci resta che dare a tutti l'appuntamento all'anno prossimo per un altro pomeriggio di festa e divertimento!

Condividi questa notizia con tutti i tuoi amici!

Parrocchia di Pontenure
UA-74246219-1