L'uscita di chiusura degli Scout a Chiarone di Pianello: un viaggio nel tempo tra passato e futuro

Durante il fine settimana dell'1 e 2 giugno si è svolta a Chiarone di Pianello l'uscita di chiusura del Gruppo scout di Pontenure. Il branco, il reparto, il noviziato e il clan sono stati trasportati da uno scienziato pazzo in un viaggio nel tempo sia nel passato tra gli antichi romani sia nel futuro. I ragazzi hanno aiutato i viaggiatori a ricostruire la macchina del tempo e durante il fuoco serale hanno giocato e ballato accompagnati da questi strani personaggi. Più tardi il reparto si è organizzato per il campo estivo che si svolgerà a fine luglio e li coinvolgerà in una gara per la conquista del trono di spade mentre i lupetti si sono cimentati nelle loro prove di specialità. Nel frattempo quattro giovanissime cuoche-lupette hanno preparato pasta fresca, ragù e besciamella per sfamare tutto il branco con la loro gustosa lasagna.

Domenica mattina, mentre tutti gli scout si cimentavano nelle abilità fisiche con il "percorso Hebert" (costruito dal noviziato e dal clan il sabato pomeriggio) esploratori e guide, a turno, hanno preparato il pranzo per tutti come attività di autofinanziamento. Durante la messa, celebrata da don Gigi, Chiara, una guida della squadriglia Koala, ha fatto la sua promessa davanti a tutti ricevendo il fazzolettone come segno di appartenenza al gruppo.

Le attività del gruppo scout proseguiranno nei campi estivi: i lupetti trascorreranno le vacanze di branco a Selva di Ferriere, presso il rifugio GAEP, il reparto vivrà l'avventura del campo a Ciregna (Ferriere) mentre il Clan farà la propria route in Trentino, dal lago di Garda all'Adige, passando per il monte Baldo.

Arianna e Giada


Condividi questa notizia con tutti i tuoi amici!

Parrocchia di Pontenure
UA-74246219-1