Dopo sette settimane di attività chiude i battenti il Centro Estivo OMI (almeno per ora...)

Iniziato il 15 giugno scorso, dopo quasi tre mesi di lockdown, tra mille difficoltà e non poche incognite, si è concluso nel migliore dei modi il Centro Estivo OMIorganizzato anche quest'estate dal Circolo Anspi della nostra Parrocchia in collaborazione con il Comune di Pontenure. Questi ultimi giorni, come sempre avviene in queste circostanze, sono volati via alla svelta ma non è mancata, prima che nel pomeriggio di ieri, venerdì 31 luglio, calasse almeno per il momento il sipario, la cerimonia di proclamazione della squadra che è risultata essere la vincitrice del Centro Estivo di quest'anno... I campioni sono i ragazzi del Team Miniera che, dopo una lunga e combattuta gara senza esclusione di colpi, hanno ricevuto il giusto alloro sempre ben meritato dai vincitori, una splendida coppa con tanto di targhetta personalizzata, ammirata e invidiata da tutti.

Sono state sette settimane intense e impegnative ma assolutamente indimenticabili per tutti coloro che hanno avuto la possibilità o la fortuna di viverle in toto o in parte in prima persona, a cominciare proprio dai veri protagonisti, ossia dalla cinquantina di bambini che hanno partecipato all'attività, ma anche per gli educatori maggiorenni e gli aiuto animatori che con il loro costante impegno ne hanno reso possibile il regolare svolgimento. Si è trattato senza dubbio di un'esperienza importante e positiva, a dimostrazione che ci si può divertire e svolgere le normali attività in una cornice di piena sicurezza, utile forse come mai prima specialmente per i bambini e i ragazzi che dopo il lungo periodo del lockdown hanno potuto tornare ad incontrarsi con i loro compagni, maturando e stabilendo nuove amicizie, ma che hanno potuto imparare cose decisamente più pratiche che saranno utili pure nei prossimi mesi, sperimentando per esempio la necessità di osservare le doverose e indispensabili regole che ci sono imposte in questo particolare momento storico, a cominciare dal distanziamento sociale, ma anche facendo pratica sul campo su come indossare correttamente la mascherina oppure come lavarsi le mani e sanificare i propri oggetti personali.

Il Centro Estivo di quest'anno è stato infatti senza dubbio assai diverso dai soliti Grest degli anni passati a cui eravamo ormai abituati, non poteva essere altrimenti vista la situazione così particolare, con un numero inferiore di partecipanti e con modalità per certi versi inconsuete, ma ha cercato, e a quanto pare vi è riuscito, di mantenere vivo lo spirito e le caratteristiche che lo contraddistinguono, fedele alla ricetta di sempre, alla cui base vi è una proposta educativa completa sotto tutti i punti di vista. Non è certo mancato tra l'altro l'apprezzamento da parte dei genitori, che hanno voluto ringraziare con i loro messaggi il responsabile del progetto, l'educatore professionista Andrea Ciscato, che ha coordinato con il consueto piglio l'intera macchina e anche quest'anno è riuscito a portare la nave al miglior porto, ma anche ovviamente il nostro parroco don Mauro Tramelli, gli educatori e tutti coloro che hanno reso possibile anche quest'anno il rinnovarsi della magia dell'Oratorio estivo.

In conclusone... è stata un'entusiasmante cavalcata ricca di emozioni, divertimento e voglia di stare insieme, riscoprendo i valori dell'amicizia e della solidarietà perché, come i bambini stessi hanno ricordato in un simpatico video, alla fine essere all'OMI è come essere a casa propria, sempre! Buone vacanze a tutti e arrivederci (probabilmente) alla fine d'agosto per tante nuove avventure! Di seguito le foto più belle di questa ultima settimana.

Condividi questa notizia con tutti i tuoi amici!

UA-74246219-1