UA-74246219-1

Lunedì 1° Maggio, la memoria liturgica di San Giuseppe Artigiano nel giorno della festa dei lavoratori

Si sono svolte nella giornata di oggi, lunedì 1° maggio, le tradizionali celebrazioni della festa del lavoro e dei lavoratori. In questo giorno la Chiesa commemora la memoria liturgica di San Giuseppe Artigiano, festività istituita nel 1955 da papa Pio XII per dare un protettore ai lavoratori e un senso cristiano alla festa del lavoro, ricordando per l'appunto la figura di san Giuseppe, l’umile e grande lavoratore di Nazaret, che orienta i credenti verso Cristo, il Salvatore dell’uomo, il Figlio di Dio che ha condiviso in tutto la condizione umana (cf GS 22; 32).

Le celebrazioni sono iniziate alle ore nove e trenta presso la chiesa parrocchiale, dove il nostro parroco don Mauro ha celebrato una santa messa durante la quale sono state ricordate in modo particolare tutte le vittime sul lavoro e i loro congiunti. Alla celebrazione hanno preso parte il sindaco di Pontenure Manola Gruppi, il maresciallo Luciano Salatino, comandante della stazione di Pontenure, e gli amministratori comunali. Hanno accompagnato la liturgia con il canto alcuni componenti del Coro "La Torre".

Una volta terminata la funzione, le autorità civili e militari, i dirigenti e gli associati dell’ANMIL (Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi del Lavoro), i famigliari delle vittime del lavoro e i numerosi cittadini presenti si sono diretti in corteo verso le scuole medie, per deporre una corona di alloro presso il monumento ai caduti sul lavoro che si trova nel giardino. Hanno preceduto il corteo il gonfalone del Comune e i musicisti della banda “Del Val-Pegorini”, che con il suono dei loro strumenti hanno accompagnato e sottolineato i vari momenti della cerimonia. Dopo la deposizione della corona d’alloro davanti al monumento e la benedizione da parte di don Mauro, il nostro sindaco Manola Gruppi ha preso brevemente la parola ricordando l’alto significato ideale e gli importanti valori civici che sono connessi a questa giornata. Al termine della funzione tutti i presenti sono stati invitati a riunirsi presso un bar del paese dove si è svolto un piccolo e gradito momento conviviale.


Condividi questa notizia con tutti i tuoi amici!

Parrocchia di Pontenure
UA-74246219-1