Ludoteca Scuola polacca “Kwiaty Polskie”

 

 

Ludoteca Scuola "Kwiaty Polskie"

 
 

A partire dall'autunno 2018 il nostro Oratorio parrocchiale ospita le attività della Ludoteca - Scuola "Kwiaty Polskie", organizzata a cura dell'Associazione Culturale Italo-Polacca di Pontenure, che ha come presidente la signora Teresa Musial Casali. Le attività della Scuola consentono di perseguire uno dei principali obiettivi dell'Associazione, ossia quello di promuovere e mantenere saldi i legami con la terra natia, tramandando alle future generazioni lingua, storia, cultura e tradizioni polacche, come recita peraltro anche lo Statuto ufficiale dell’Associazione.

Le lezioni della Scuola si svolgono presso l'Oratorio OMI al sabato mattina, per due volte al mese, grazie alla generosa accoglienza del nostro parroco, don Mauro Tramelli. Attualmente sono in tutto circa una ventina i bambini e i ragazzi (dai 2 ai 13 anni di età), provenienti non solo dalla provincia di Piacenza ma anche da Lodi e Cremona, che prendono parte regolarmente alle molteplici attività messe in campo nell'ambito di questa bella iniziativa, suddivisi in tre diversi gruppi o classi.

Una decina di loro, i più piccoli che non frequentano ancora le scuole elementari, fanno parte del gruppo ludoteca, dove hanno modo di imparare svolgendo attività ludiche particolarmente adatte alla loro età, e possono così apprendere giocando, divertendosi e dando sfogo a tutta la loro fantasia e vitalità. È poi attivo, a partire dal 2020, un gruppo intermedio di bambini tra i cinque e i sette anni di età che riescono a svolgere qualche attività più complessa. Il terzo e ultimo gruppo, composto dai bambini e dai ragazzi più grandicelli, è invece suddiviso in due diverse “sezioni”, non tanto in base all’età ma piuttosto alle diverse capacità linguistiche possedute da ciascun bambino.

Sono ben quattro le docenti che si occupano di seguire in prima persona le attività dei vari gruppi (Aleksandra Ćwikowska, Iwona Jachimska, Aneta Kolodziej e Aneta Zabrzeska), con il fattivo supporto di alcuni membri del direttivo dell’Associazione Italo-Polacca (Monika Dudek, Emilia Fontana e Aneta Kolodziej), che insieme fanno parte della Commissione Educativa responsabile per il funzionamento e le attività della Ludoteca - Scuola. Per la prima volta poi, a partire dal 2021, la Commissione educativa ha stabilito di scegliere tra i membri una responsabile per l'anno scolastico 2021/2022, che coordini le varie attività della Scuola. A tale prestigioso incarico è stata eletta Aleksandra Ćwikowska, alla quale vanno i nostri migliori auguri di buon lavoro!

 

Un logo speciale e carico di significati

Il nome scelto per la Ludoteca - Scuola, "Kwiaty Polskie", in lingua italiana significa "fiori polacchi", ed è proprio un bel mazzolino di fiori campestri l'emblema scelto dagli organizzatori per illustrare le attività della Scuola. Assai suggestivo è peraltro il simbolismo che si nasconde dietro i tre diversi fiori, la candida margherita, il rosso papavero e il celeste fiordaliso, che compaiono nel logo della Scuola. La margherita e il papavero intendono rappresentare infatti i due colori della bandiera polacca, e il papavero, in particolare, vuole anche essere un omaggio alla canzone “I papaveri rossi di Montecassino", che nelle sue note ricorda il sacrificio dei soldati polacchi del II Corpo d'armata del generale Anders che durante la seconda guerra mondiale si coprirono di gloria espugnando dopo una lotta accanita l'abbazia di Monte Cassino. L'ultimo fiore, il fiordaliso vuole invece essere un riferimento ai “cuori azzurri" di questi bambini, molti dei quali sono il frutto di unioni miste tra cittadini polacchi ed italiani.

 
Condividi sui tuoi social