Domenica 10 Marzo, i cresimandi restituiscono alla comunità il Padre Nostro


Oggi, prima domenica di Quaresima, la Santa Messa delle ore 11.00 ha visto alcuni eventi importanti nella vita comunitaria. Infatti durante il catechismo è stato consegnato ai bambini il trittico con l’immagine quaresimale su cui applicheranno alcuni bollini simbolo del percorso che terminerà con la Pasqua. Don Mauro ha spiegato il significato dell’immagine, esposta in chiesa; vengono rappresentati due discepoli a tavola, ma due posti rimangono vuoti, uno per Cristo, manifestatosi tramite la benedizione del pane, e uno per noi, che ci mettiamo in cammino alla riscoperta del mistero pasquale. Sono stati protagonisti anche i cresimandi, restituendo alla comunità il Padre nostro in modo originale e innovativo. Infatti, grazie all'aiuto delle catechiste Ilenia e Martina e del professore Del Matti, i ragazzi hanno suonato il padre nostro con il flauto e lo hanno recitato tramite il linguaggio dei segni. Inoltre durante l’offertorio hanno portato all’altare una croce con i loro nomi e una pianta su cui hanno applicato delle mani simbolo di unità e collaborazione.

 

Tra musica, gesti ed emozioni, la "restituzione" del Padre nostro da parte dei ragazzi di seconda media che il prossimo 11 maggio riceveranno il sacramento della Confermazione.

 

Condividi questa notizia con tutti i tuoi amici!

Parrocchia di Pontenure
UA-74246219-1