Giovedì Santo 2018, la veglia serale dei Cresimandi davanti al Santissimo Sacramento

Giovedì Santo 2018, la veglia serale dei Cresimandi davanti al Santissimo Sacramento

«Restate qui e vegliate con me» (Matteo 26,38) dice il Signore nel Vangelo, quando nella notte del suo arresto chiese ai suoi discepoli di vegliare con Lui nell'orto del Getsemani. Egli continua a ripetere queste parole anche al giorno d'oggi, rivolgendosi ad ognuno di noi. È un invito che purtroppo molto spesso cade nel vuoto, ma che nella serata odierna, giovedì 29 marzo, è stato accolto da una ventina di ragazzi che tra poco più di un mese riceveranno dal nostro Vescovo il sacramento della Confermazione.

È una notte santa questa, la notte che dal Giovedì della Cena ci conduce al Venerdì della Passione, una notte di grazia, una notte per contemplare il mistero della redenzione. Accettando l'invito rivolto dai catechisti che li stanno accompagnando verso quest'importante tappa della loro vita cristiana, questi giovanissimi si sono radunati in chiesa presso l’altare della reposizione, dove è ospitato il Santissimo Sacramento dopo la messa vespertina del Giovedì Santo fino alla Veglia del Sabato Santo, per pregare assieme, ascoltare la Parola e adorare «il mistero del corpo glorioso e del sangue prezioso che il Re delle nazioni, frutto benedetto di un grembo generoso, sparse per il riscatto del mondo».

Raccogliamoci, allora, insieme a loro di fronte al Pane della Vita, per riscoprire questo grande dono; fissiamo il nostro sguardo sull'Eucaristia che ci fa unico corpo; entriamo anche noi in questo mistero per sentirci avvolti dal perdono e dalla misericordia, per risorgere con Lui a vita nuova ed eterna.

Condividi sui tuoi social

Redazione Sito

L'account di gestione ufficiale della Redazione del nostro Sito parrocchiale, responsabile della gestione del sito web e dei canali social.