E festa sia!!! Anche il nostro MASCI a Spoleto per la festa delle Comunità (12-13-14 ottobre)

E festa sia!!!

Anche il nostro MASCI a Spoleto per la festa della Comunità (12-13-14 ottobre)

Possiamo forse riassumere il senso e le emozioni dell’esperienza vissuta, con una breve riflessionePoter partecipare è stato come ricevere una grande e preziosa scatola cinese: scoprire un dono dentro all’altro. Dalla bellezza architettonica e artistica della città abbracciata dai suoi colli e dai suoi boschi, al valore delle testimonianze di tante comunità provenienti da tutt'Italia e concretamente impegnate nel servizio agli ultimi. Come se ciò non bastasse, le parole di Luigino Bruni (professore di economia, biblista, e giornalista di Avvenire, con radici nel movimento dei "Focolarini") ci hanno parlato della speranza e di un "nuovo cristianesimo" non fondato sul rimpianto dei tempi passati, ma sulla necessità di… imparare a vedere i segni della speranza nel quotidiano.

Poi il grande regista Pupi Avati che, con molto coraggio, autoironia, leggerezza e profondità d’animo, ha messo a nudo la sua esperienza di uomo; ha portato una splendida testimonianza di come, nonostante tutto, si possa ricominciare e di come, a ottant'anni, si abbia nostalgia del ritorno all'infanzia. C’è infatti come allora, il desiderio del "per sempre" e "…ci si sente vulnerabili, fragili, si avverte la bellezza del riconoscere la propria inadeguatezza, si ha voglia di tornare là dove sono il padre e la madre e farsi prendere per mano".

Ma qualcuno potrebbe pensare: - E la  festa… dov'è? - Tranquilli, non ci siamo fatti mancare nulla: cena condivisa con le ghiotte specialità che ciascuna regione aveva portato in abbondanza ( per 1200 persone!!!!!!!!!!!!), spettacolo animato da bravissimi gruppi folkloristici umbri, musical presentato da una giovane compagnia di attori-cantanti, santa messa e infine gli sbandieratori.  Volete altro?  Se avete tra i 25 e i 102 anni,  la prossima volta venite con noi, la festa è assicurata. (E poi dicono che siamo "vecchietti").

Per il MASCI, Rosita

Condividi sui tuoi social

Redazione Sito

L'account di gestione ufficiale della Redazione del nostro Sito parrocchiale, responsabile della gestione del sito web e dei canali social.