Gennaio, un mese di ‘passaggio’ e crescita per i nostri scout

Gennaio, un mese di ‘passaggio' e crescita per i nostri scout

Quello di gennaio è stato un mese importante per gli scout del Gruppo Pontenure 1, un tempo di maturazione e crescita, un tempo di passaggio e rinnovamento. Lo è stato senza dubbio per i sei nuovi lupetti (Eleonora, Giada, Melissa, Giulia, Alex, Matilda) che durante la santa messa di sabato 23 gennaio, celebrata dal nostro parroco don Mauro, hanno fatto il loro ingresso nel Branco "Occhio di primavera", pronunciando con un poco di emozione la solenne Promessa che per i prossimi anni li legherà al Branco. Essa impegna i piccoli lupi, seguendo l'esempio di Gesù, a fare del loro meglio per migliorarsi, ma anche ad aiutare gli altri e ad osservare la Legge del Branco. A questi sei novelli lupetti si è aggiunta una settimana dopo anche la piccola Emma, a sua volta accolta nel Branco con un gioioso applauso.

Un altro rito di passaggio, inevitabilmente diverso ma carico a sua volta di significato, ha avuto luogo anche lunedì 25 gennaio: durante un incontro che si è svolto alla sera presso il Focolare la Comunità Capi (Co.Ca.) si è arricchita di due nuovi membri, Federico Riva e Matteo Schillani, che da ora in poi saranno chiamati a dare il loro contributo alla formulazione e gestione del progetto educativo, testimoniando così, attraverso il servizio, la loro personale adesione alla Legge e alla Promessa Scout. Non è mancato neppure un ricordo nella preghiera per Mosé, un giovane capo scout prematuramente scomparso all’età di 21 anni, il cui caro ricordo vive ancora oggi nel cuore di tutti gli scout Pontenuresi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *