Un quarto posto (con borsa di studio) per le piccole danzatrici dell’OMI Academy

Un quarto posto (con borsa di studio) per le piccole danzatrici dell'OMI Academy

Il quarto sarà anche il gradino più basso del podio, ma un piazzamento del genere è un ottimo modo per iniziare un’avventura, specie in un mondo così particolare come quello della danza. Un debutto a dir poco fortunato e di successo quello delle ballerine del Gruppo di Danza dell’OMI Academy che domenica 3 aprile sono andate per la prima volta in trasferta, accompagnate dai loro genitori, per esibirsi a Milano su di un palcoscenico assai prestigioso, conquistando un certamente non scontato quarto posto.

Nel capoluogo meneghino la neonata coreutica formazione ha infatti partecipato, presso il teatro Guanella, ad un famoso contest, concorso per dirlo nella lingua di Dante, organizzato dall’Associazione Internazionale Danza, ottenendo come dicevamo un risultato assai notevole, specie ove si consideri il fatto che le piccole danzatrici dell’Academy si trovavano a gareggiare con gruppi rivali decisamente più rodati e affiatati, ormai veterani di simili esibizioni.

Le dodici ragazze pontenuresi, sette per la categoria kids (dagli 8 agli anni) e cinque per la categoria juniores, hanno però proposto due coreografie di danza moderna che devono aver convinto e conquistato la giuria. Le più giovani hanno dato vita a un balletto ispirato a Bad habits di Ed Sheeran, in cui hanno dato sfoggio di apprezzabili conoscenze tecniche nell’esecuzione di piroette e linee, mentre le più grandi hanno interpretato il brano sanremese di Ultimo, Buongiorno vita, esprimendo in questo modo con grande slancio tutta la gioia per il ritorno alla vita dopo i lunghi mesi del lockdown.

"Le nostre danzatrici, inizialmente intimorite per il fatto di trovarsi in gara con atlete più esperte, hanno dato il massimo e sono riuscite a conquistare l’attenzione e l’apprezzamento da parte della giuria", ha commentato con visibile soddisfazione la maestra di danza Clarissa Colombani, che ha accompagnato con grande passione, giorno dopo giorno, le giovani atlete in questo percorso di preparazione e formazione artistica, tutto svolto dopo la scuola, nel nostro attrezzatissimo Oratorio.

Il quarto posto ha poi fruttato tra l’altro una borsa di studio, che non soddisfa solo l'orgoglio ma che consentirà alle giovani danzatrici dell’Omi Academy di prendere parte gratuitamente ad altri eventi organizzati dall’Associazione Danza Italia. Continuate così ragazze, a molti altri contest (o concorsi)!

Luca T.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Condividi sui tuoi social

Redazione Sito

L'account di gestione ufficiale della Redazione del nostro Sito parrocchiale, responsabile della gestione del sito web e dei canali social.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.