San Giuseppe, l’uomo dei sogni Episodio I – E prese con sé la sua sposa…

San Giuseppe, l’uomo dei sogni

Episodio I – E prese con sé la sua sposa...

Giuseppe suo sposo, poiché era uomo giusto e non voleva accusarla pubblicamente, pensò di ripudiarla in segreto. Mentre però stava considerando queste cose, ecco, gli apparve in sogno un angelo del Signore e gli disse: «Giuseppe, figlio di Davide, non temere di prendere con te Maria, tua sposa. Infatti il bambino che è generato in lei viene dallo Spirito Santo; ella darà alla luce un figlio e tu lo chiamerai Gesù: egli infatti salverà il suo popolo dai suoi peccati». Quando si destò dal sonno, Giuseppe fece come gli aveva ordinato l'angelo del Signore e prese con sé la sua sposa. (Matteo 1,19-24)

Il primo evangelista che pone particolare attenzione alla figura dello sposo di Maria è Matteo, che di lui fa un ritratto puntuale squisito. «Uomo giusto», lo definisce, senz’altro perché scrupoloso e osservante dei comandamenti, ma soprattutto per la disponibilità a consegnare la propria vita a qualcosa che lo trascende, pur conservando l’aspetto concreto degli accadimenti. Tanto che, al primo "impatto", Giuseppe stesso considerava la possibilità di risolvere la cosa, ripudiando Maria, nel segreto, proprio per non farle del male.

Ma ecco l’Angelo che viene provvido in suo soccorso, e allora tutto diventa più chiaro. La volontà divina viene accolta con fede e obbedienza, essa travalica le sue legittime prospettive di vita e Giuseppe assume il ruolo di sposo e di padre legale di quel Bambino che Maria porta in grembo.

«E prese con sé la sua sposa», così egli si impegna a proteggere la giovane Mamma e la sua creatura, due fragilità che il Buon Dio gli affidava con piena fiducia, e inizia la sua vita di capofamiglia, con cuore di padre. Anche Papa Francesco spesso ci stimola a «vedere oltre il visibile» perché spesso la volontà divina racchiude il mistero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *