8-10 dicembre 2017, gli scout della nostra parrocchia in pellegrinaggio ad Assisi

Venerdì 8 dicembre. Tutto il gruppo in posa per la foto di gruppo davanti alla basilica di Santa Maria degli Angeli.

 

Sabato 9 dicembre. Gli scout del Reparto in posa per la foto di gruppo presso la basilica di San Damiano.

Sabato 9 dicembre. Foto di gruppo presso la basilica di San Damiano.

Sabato 9 dicembre. Foto di gruppo davanti alla basilica di Santa Chiara.

Domenica 10 dicembre. Gli scout del Clan ritratti sulla salita che conduce alla Rocca maggiore.

Riportiamo di seguito una breve cronaca che descrive la meravigliosa avventura vissuta lo scorso fine settimana dai lupetti e dagli scout del Gruppo Scout della nostra parrocchia durante la loro visita/pellegrinaggio nella cittadina umbra di Assisi.

Venerdì 8 dicembre. - Nella mattinata di oggi, assai di buon'ora, gli scout e i lupetti del Gruppo Scout Pontenure 1 sono partiti insieme ad alcuni dei loro capi per recarsi in pellegrinaggio ad Assisi, la magnifica cittadina umbra in provincia di Perugia, dove resteranno per due giorni, visitando i luoghi natali di San Francesco e Santa ChiaraDopo essere arrivati a destinazione verso l'ora di pranzo, dopo un lungo viaggio attraverso gli Appennini, i nostri scout hanno preso alloggio ad Assisi presso una casa di accoglienza, proprio accanto alla basilica di Santa Maria degli Angeli, che sarà la loro base durante questa esperienza in terra umbra.

Subito dopo il pranzo è cominciato per loro un altro viaggio, questa volta alla scoperta della città e dei suoi molti monumenti e tesori artistici, aperto dalla visita alla settecentesca basilica di Santa Maria degli Angeli, dove hanno potuto ammirare la Porziuncola, la piccola chiesetta dove San Francesco comprese la sua vocazione, accolse Santa Chiara e i primi frati e ricevette il Perdono di Assisi, il roseto senza spine, in cui Francesco si gettò in seguito a una tentazione, e il transito, ossia la cappella dove San Francesco finì di comporre il Cantico delle creature e si spense il 3 ottobre 1226.

Durante il pomeriggio i nostri scout hanno trovato anche il tempo per svolgere alcuni giochi all'aperto e altre attività divertenti ed istruttive, visitando inoltre la mostra Un mondo di presepi allestita presso la basilica di Santa Maria degli Angeli e prendendo parte alla santa messa nel giorno dell'Immacolata Concezione. Questa prima ed entusiasmante giornata si è conclusa con la cena preparata dalle suore Francescane Angeline, che gestiscono la casa di accoglienza dove hanno trovato alloggio.

Sabato 9 dicembre.Prosegue anche nella giornata di oggi la visita degli scout della nostra parrocchia nella cittadina umbra di Assisi. Questa mattina, dopo l'abbondante colazione preparata dalle suore, i nostri scout hanno ripreso la visita della città, iniziando dal santuario di San Damiano, alla periferia di Assisi, la seconda chiesa ricostruita da San Francesco dopo che il Signore gli aveva chiesto di "riparare la sua casa che va in rovina", dove hanno potuto visitare la chiesa, il chiostro e l'annesso convento. Proprio in questo luogo, tra il 1211 e il 1212, Santa Chiara, la giovane nobile che imitò Francesco abbracciando la verginità e la povertà, fondò l'ordine delle monache clarisse, di cui divenne la prima badessa. La visita è stata guidata da un frate francescano che ha accompagnato i nostri ragazzi alla scoperta di quei luoghi così suggestivi e carichi di storia e spiritualità.

La giornata è proseguita con il pranzo consumato presso una trattoria e la visita alla vicina basilica di Santa Chiara. I scout hanno quindi ripreso il loro viaggio alla scoperta della meravigliosa città umbra, nonostante il freddo pungente accompagnato da un gelido vento, visitando l'imponente basilica di San Francesco, che si trova praticamente dall'altra parte della città. Presso quest'ultima basilica, che dal 1230 conserva le spoglie mortali del patrono d'Italia, hanno partecipato alla santa messa insieme a numerosi fedeli e pellegrini.

Domenica 10 dicembre. - È destinata a concludersi nella giornata di oggi la fantastica esperienza che i lupetti del Branco e gli scout del Reparto hanno vissuto in questi giorni ad Assisi. Dopo una sostanziosa e robusta colazione, i lupetti del Branco e i giovani scout del Reparto sono andati a comprare i ricordini da portare a casa a genitori e nonni, mentre il clan e l'alta squadriglia del Reparto si sono recati a visitare la Rocca e la cattedrale di Assisi, dedicata a San Rufino. Dopo il pranzo, a base di tonno in scatola, "cucinato" e consumato in perfetto stile scout, i nostri scout sono ripartiti in pullman per fare ritorno a Pontenure, dove sono arrivati nel tardo pomeriggio accolti da un sottile manto di neve, una sorpresa gradita e inaspettata, specialmente per i lupetti.

Si è trattato di una vera impresa che ha visto protagonisti tutti gli associati, a partire dalla Comunità Capi che insieme ai ragazzi del Clan è riuscita a rendere possibile l'uscita. Tre giorni molto intensi che hanno permesso ai giovani Scout di percorrere le strade di San Francesco e visitare i luoghi della sua vocazione, ricevendo una spinta alla loro fede personale, diventata più viva e salda.

Condividi questa notizia con tutti i tuoi amici!

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Parrocchia di Pontenure
UA-74246219-1