Accostarsi alla Confessione nel tempo di Quaresima

Accostarsi alla Confessione nel tempo di Quaresima

La stanza adibita alla confessioni presso la nostra Chiesa parrocchiale.

 

Il tempo di quaresima è segnato da alcuni gesti forti, importanti. In particolare la tradizione cristiana ha sempre insistito sulla necessità di praticare in special modo, in questo tempo liturgico, il digiuno, la confessione e l’elemosina. Riguardo alla confessione, spesso Papa Francesco ha insistito su quanto sia salutare accostarsi a questo sacramento poco praticato e spesso quasi dimenticato.

«Approfittiamo del tempo di Quaresima per ricevere il Suo perdono nel Sacramento della Confessione e per vivere come veri figli di Dio», disse il pontefice durante un'udienza generale all'inizio della Quaresima dello scorso anno, durante i saluti ai fedeli presenti in Piazza San Pietro. «Dio ci ama sempre, nonostante i nostri peccati» – ha osservato il Papa – ma questo non significa non cambiare, perché «la misericordia di Dio ci chiama tutti alla conversione e a ‎pentirci dei nostri peccati».

Tutti i martedì mattina, dalle ore 09.30 alle ore 10.30, nella nostra Chiesa è presente don Luigi Strazzoni per accogliere i fedeli che vogliono accostarsi al sacramento della Riconciliazione. Un confessore sarà presente anche durante la Santa Messa delle ore undici di domenica 12 marzo.

Condividi sui tuoi social

Redazione Sito

L'account di gestione ufficiale della Redazione del nostro Sito parrocchiale, responsabile della gestione del sito web e dei canali social.