Signore eccomi, io vengo… Ordo Viduarum, la testimonianza di Paola

Signore eccomi, io vengo... Ordo Viduarum, la testimonianza di Paola

Pubblichiamo volentieri di seguito una bella testimonianza che ci è stata inviata di recente dalla signora Paola Maestri, una delle due parrocchiane di Pontenure che appartengono all'Ordo Viduraum, l'associazione che raggruppa una decina di vedove consacrate della nostra Diocesi. Questo breve scritto ci consente di conoscere meglio i carismi e le finalità dell'Ordo Viduarum, ma anche la personale vicenda di vita e di fede della signora Maestri.

Sono Paola, quando la mia vita sembrava avviata su un binario sicuro, avevo realizzato una vera famiglia con una bambina adottata di anni 11 e una ragazza in affidamento di anni 13, ecco la chiamata del Signore che ha imposto una ricollocazione dei tempi, delle scelte, delle relazioni. Nell’anno 2001 sono rimasta vedova, un grande incidente sul lavoro mi ha tolto mio marito, il mio tutto. Dal giorno del nostro matrimonio Dio ci ha sempre chiamati insieme.

Anche se divisi per strade diverse, la nostra unione oggi  è ancora più forte. Sono passati 21 anni e posso dire che ciò che per il nostro mondo è visto spesso come grandi tragedie per il cammino di fede continua a donare speranza nella certezza che il grande amore di Dio è la nostra salvezza. Sapendo che Lui è al nostro fianco possiamo far fronte alle situazioni di angoscia e di dolore. Il Signore ci chiede di mostrare agli altri che veramente crediamo in quello che annunciamo e che facciamo.

Il giorno 19 maggio 2007 ho ricevuto la benedizione definitiva dal nostro vescovo, allora Mons. Monari, in cattedrale come consacrata nell’Ordo Viduarum. Questa parola fa paura a tante sante vedove, ma è solo la risposta alla chiamata del Signore a vivere la fedeltà del matrimonio con il suo grande amore. Non mancano le sofferenze e le difficoltà e anche se vorrei ribellarmi, capisco quanto siano preziosi questi momenti, quanto siano utili per la mia crescita. Mi viene da cantare il Magnificat perché grandi cose ha fatto sulla mia piccola persona e qualunque cosa accadrà ho la certezza che con la sua vicinanza la supererò. Dio ha piena fiducia in me. Non mi toglie la mia debolezze e il mio carattere ma permette al Regno di Dio di poter operare nel mondo attraverso la preghiera che mi accompagna.

Sono 15 anni da consacrata che cammino con altre 10 persone vedove scoprendo insieme il disegno di Dio unico e originale per ciascuna di noi, che vive la quotidianità nella sua famiglia e parrocchia, ma unite e amate insieme nella Chiesa come Ordo Viduarum. Il nostro carisma non è fare qualcosa ma questa appartenenza a Dio nella condizione di vedove e cercare di formarsi attorno alla Parola di Dio perché poi questo ci possa permettere di vivere la nostra vita ordinaria in modo straordinario facendo si che la Parola di Dio, a cui ci ispiriamo ci renda più fecondi e più disponibili nelle varie situazioni che la vita ci presenta e attraverso le relazioni.

A giugno sono stata eletta quale nuova coordinatrice responsabile dell’Ordo Viduarum. La paura di non essere degna e all’altezza di questo compito, mi ha un po’ turbata e so che non sarà sufficiente solo la mia volontà, ma il mio impegno è lasciare agire la volontà di Dio attraverso la coerenza e costanza nel vivere la Parola che illumina e orienta il mio cammino. Confido anche nell’aiuto, affetto e preghiera delle altre sorelle per sostenermi nella mia opera. Ringrazio il Signore per la sua bontà e infinita misericordia. - Paola Maestri

Condividi sui tuoi social

Redazione Sito

L'account di gestione ufficiale della Redazione del nostro Sito parrocchiale, responsabile della gestione del sito web e dei canali social.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.